Don Antonio (2016)

Vino Primitivo IGT Puglia

Don Antonio – Vino Primitivo I.G.T. Puglia è il risultato di una sperimentazione che l’enologo e senatore Antonio Michele Coppi, fondatore della dinastia dei vini Coppi, ha voluto realizzare con le sue uve più pregiate. Il risultato stupisce immediatamente per la ricchezza dei suoi frutti che il vino porge nel calice, caldo eppure grandemente morbido e armonioso.

2bicchieri2017   decanter2016      

11,00

Categoria:

Descrizione

Gradazione alcolica: 14°

Premio Principale: DON ANTONIO Primitivo IGT PUGLIA 1998. Doppia medaglia d’oro al China Wine & Spiritis Award (Cina). Diploma di Medaglia d’oro di Pramaggiore al Concorso Nazionale Vini DOC e DOCG 2004.

Vitigno: Primitivo di Gioia del Colle 100%
Zona di produzione: contrada Marchione, Castellana (BA), Puglia – Italia
Sistema di allevamento: a spalliera
Resa per ettaro: circa 70-80 quintali
Anno di impianto: reimpiantata negli anni ’80, laddove c’era già la vigna dai primi del 1900
Vendemmia: nella prima metà di settembre in vigne di proprietà aziendale e con uve raccolte a mano in cassette dopo una attenta selezione dei grappoli
Vinificazione: con una tecnica innovativa che prevede da un lato la macerazione carbonica per circa 7-8 giorni, dall’altro la fermentazione mallolatica svolta in botti di rovere di Slavonia da 100 hl
Affinamento: avviene nelle stesse botti di rovere di Slavonia per 6 mesi, cui fa seguito almeno 1 anno trascorso a riposare in bottiglia

Informazioni aggiuntive

Peso1 kg